Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Martedì, Settembre 01.2015
Socialidarity - cambia vita e lavoro info@socialidarity.it

Socialidarity è un job network per cambiare vita e lavoro.
Nuove economie e nuovi progetti per il tuo futuro. 

In 24 comuni del Lazio incentivi all’imprenditoria femminile con il progetto “Vasi Comunicanti”. L’iniziativa, realizzata con il cofinanziamento dell’Unione Europea - FSE - POR Lazio, prevede l’erogazione di contributi a fondo perduto per progetti di creazione d’impresa femminile e la fornitura di servizi gratuiti di supporto allo start up attraverso mentoring individuali, assistenza allo sviluppo del piano d’impresa e alla gestione amministrativa.

I singoli progetti saranno finanziabili per importi compresi tra un minimo di 5.000 euro e un massimo di 25.000 euro . I progetti presentati dovranno essere realizzati entro sei mesi dalla data di stipula del contratto di agevolazione.

Destinatarie della misura sono le micro-imprese e pmi femminili, da costituire o costituite dopo il 31 gennaio 2011 e promosse da donne disoccupate o inoccupate.

Per l’assegnazione delle agevolazioni e dei servizi, le imprese femminili dovranno avere sede legale e operativa nei Comuni di Pomezia, Pontinia, Latina, Cisterna di Latina, Aprilia, Ardea, Anzio, Nettuno, Albano, Ciampino, Genzano, Rocca Di Papa, Velletri, Ariccia, Artena, Cori, Lanuvio, Norma, Priverno, Sabaudia, Sermoneta, Sezze, Terracina, Sonnino.

La presentazione dei progetti, il cui termine ultimo di invio è fissato per le ore 24 del 16 marzo, dovrà effettuarsi esclusivamente attraverso un’apposita procedura on line attiva sul sito del progetto Vasi Comunicanti .
http://www.progettovasi.it/

fonte:http://www.cliclavoro.gov.it