SalvaTi la Vita Ritrova il tuo Futuro OrientaTi

Socialidarity è un job network per cambiare vita e lavoro.
Nuove economie e nuovi progetti per il tuo futuro.

GLI STAGE NEL NON PROFIT: IL RACCONTO DI UN'ESPERIENZA POSITIVA

Ciao a tutti,

Dopo aver frequentato un master apposito su "Lavorare nel non profit", ho scelto di svolgere i tre mesi di stage previsti per conseguire il titolo finale presso una cooperativa.

L'attivita' svolta si e' strutturata sull'acquisizione di competenze e successiva collaborazione nella fornitura di consulenza sul bilancio sociale a molteplici organizzazioni non profit del territorio toscano, all'interno di una struttura che si occupava di fornire anche altri servizi di natura amministrativa, gestionale, progettuale, di comunicazione, ecc.

 

Avendo la possibilita' di conoscere da vicino numerose realta' di natura differente, posso affermare che una delle prime cose che ho imparato e' l'equivoco lessicale che accompagna la parola non profit, in quanto spesso la si confonde con una totale ed incondizionata gratuita'. Equivoco che ho riscontrato non solo tra gli "operatori del profit" ma purtroppo anche tra coloro che si occupano (o dicono di occuparsi) in maniera piu' diretta di tutto cio' che concerne il non profit.

Mi fa piacere condividere il mio percorso perchè ho l'opportunita' di esporre un duplice punto di vista: l'esperienza personale di stage in cooperativa da una lato e il bagaglio di conoscenza delle organizzazioni (associazioni, cooperative sociali, ong, consorzi, ecc.) con cui mi sono trovata a lavorare nei vari percorsi consulenziali. Duplicita' che si ritrova nel bilancio complessivo.

Ritengo infatti positivissimo il percorso di stage perche' mi ha permesso di acquisire delle competenze nuove rispetto al mio percorso di studi e mi ha avvicinato realmente al mondo del lavoro, ancora piu' positivo se si considera che ho avuto l'occasione di proseguire all'interno della medesima struttura con un'esperienza lavorativa per i tre anni successivi allo stage.

Mio malgrado mi sono trovata pero' a constatare di essere stata particolarmente fortunata in questo, perche' una visione piu' ampia delle prospettive lavorative nel non profit mostrano una realta' maggiormente indirizzata allo "sfruttamento" delle capacita' e delle motivazioni di chi vi si accosta. Naturalmente la discussione merita specifiche meno vaghe e generaliste, all'interno di un sistema economico e sociale globale di per se' non facile (complessita' del settore, crisi economica, disomogenea legislazione, ecc.) ma sulla base della precedente premessa non profit=volontariato e delle esperienze viste, ritengo che la strada da percorrere e' ancora molto lunga soprattutto per migliorare la conoscenza e la consapovolezza di tutto cio' ruota intorno e dentro questo settore.


Un caro saluto ed un buon proseguimento!!
Mariacristiana Guglielmelli

Lavoro sociale, umanitario, ambiente...

Terre des Hommes Italia (TdH It)

Figura richiesta:  Administrator Destinazione:  Libano Lun, 20/07/2015

ESPERTI SPORTIVI

LA COOPERATIVA SOCIALE PIANETA AZZURRO RICERCA ESPERTI SPORTIVI DA INSERIRE C/O I CENTRI ESTIVI DELLE SCUOLE

Educatrice CRE

Data: 26/06/2015 11:12:19 Titolo: Educatrice CRE Inizio attività: 01/07/2015

Social Job Point

 
 

 

inserisci offerte lavoro

 

Siamo su: