Jobs app socialidarity, android

 
 
 
 
 
Be Mobile!
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

inserisci offerte lavoro

MILANO: CORSI GRATUITI DI VOLONTARIATO CON I BAMBINI

Milano, 20 settembre 2010. Tanti modi diversi per fare volontariato con e per i bambini, nei paesi più poveri o in Italia. Per ciascuno sono richiesti motivazione, entusiasmo e un po’ di voglia di mettersi in gioco. E per ciascuno la Fondazione “aiutare i bambini” offre percorsi formativi gratuiti. Il primo appuntamento è a Milano nel fine settimana dell’1, 2 e 3 ottobre con il corso “Io Volontario”, per le persone interessate al volontariato all’estero.

Brasile, Ecuador, Sud Africa, Kenya, India. Sono solo alcune delle destinazioni che i volontari della Fondazione “aiutare i bambini” hanno scelto quest’estate per portare un aiuto concreto ai bambini nel mondo. In questi Paesi la Fondazione sostiene asili, scuole, centri di accoglienza, mense, ambulatori e cliniche mediche, garantendo un contributo economico costante che ne permette il funzionamento durante l’anno. E in più all’estero invia i suoi volontari, i cosiddetti “volontari con le ali” dalla caratteristica maglietta gialla: 71 nel solo 2009, provenienti da tutta Italia. Persone normali, senza competenze professionali mediche o di altro tipo, spesso giovani, che per un periodo di due o tre settimane, in molti casi durante le ferie estive, decidono di partire per fare un’esperienza sul campo. Giocano, studiano e accompagnano nelle attività quotidiane i bambini sostenuti attraverso i progetti della Fondazione. Il corso “Io volontario”, tre edizioni all’anno, ha l’obiettivo di preparare i partecipanti a questo tipo di esperienza.

L’estero però non è l’unico campo d’azione dei volontari di “aiutare i bambini”. La Fondazione sostiene in Italia asili nido e centri di aiuto allo studio per i ragazzi più grandi, e anche qui la presenza dei volontari è importante e i contesti in cui si va ad operare non sono facili. Si tratta spesso di periferie urbane, come ad esempio il quartiere Barona o via Padova a Milano, Le Vallette a Torino, Tor Bella Monaca a Roma, il quartiere Librino a Catania. La Fondazione offre alle persone interessate a fare volontariato in realtà territoriali di questo tipo la possibilità di un contatto diretto con le associazioni o cooperative che gestiscono i servizi. L’impegno richiesto è di almeno mezza giornata alla settimana. I compiti sono vari: stare con i bambini più piccoli nei momenti che scandiscono la giornata all’interno degli asili nido (la colazione, i giochi, il pranzo, il riposo) oppure aiutare i ragazzi a fare i compiti e organizzare attività ricreative nei centri di aiuto allo studio e di aggregazione giovanile. Sempre in affiancamento agli educatori e agli operatori sociali che presso le strutture lavorano.

Per sostenere i progetti in Italia e all’estero, “aiutare i bambini” raccoglie fondi anche attraverso grandi eventi nazionali di piazza. Il prossimo appuntamento è con “Babbo Natale per un giorno”, giunto alla sesta edizione. Nei giorni di sabato 27 e domenica 28 novembre più di 1.500 volontari della Fondazione saranno presenti nelle vie e nelle piazze di grandi e piccole città italiane. In cambio di un’offerta i volontari doneranno il cappello di Babbo Natale, simbolo dell’evento, o una confezione di carta regalo natalizia. I fondi raccolti andranno a favore del progetto “Latte e pappe per salvare i bambini dall’AIDS” in Guinea Bissau. Prestare qualche ora del proprio tempo libero nel week end di fine novembre, potrebbe essere l’occasione giusta per conoscere da vicino “aiutare i bambini” e le sue attività. Anche per i volontari da banchetto sono previsti dei corsi ad hoc, il 23 ottobre a Milano, il 6 novembre a Roma, il 7 novembre a Palermo e il 13 novembre a Bari.

Un’ultima possibilità per chi risiede a Milano: quella di fare volontariato presso la sede di Via Ronchi 17 (zona Lambrate), affiancando i collaboratori in attività d’ufficio come inserimento dati, traduzioni, dialogo telefonico, imbustamento.

Per diventare volontari e conoscere il calendario completo dei corsi: tel. 02 70603530;

www.aiutareibambini.it.


Per trovare lavoro ti servirebbe un MASTER DEI MASTER !

Per trovare lavoro ti servirebbe un MASTER DEI MASTER !

E' tempo di master, tutti lo sanno. E facile accorgersene, basta vedere quanti investimenti pubblicitari vengono fatti in questo momento su tutti i canali di comunicazione. Questo momento storico è caratterizzato dall'esplosione del settore dell'alta formazione, ci sono corsi di tutti i tipi e molti sono su europrogettazione, finanziamenti europei, fundraising

Offerte di lavoro sociale, umanitario, ambiente...

Tutor lavorativo per Job Station

Scadenza annuncio: 10-10-2014Progetto Itaca onlus, associazione per la salute mentale, cerca operatore preferibilmente di sesso maschile, per Job Stat

Stage Coordinamento Associazione

Scadenza annuncio: 16-10-2014Associazione di volontariato Onlus operante in favore di anziani e minori è alla ricerca di una figura professionale che

Selezione Coordinatore di servizi

Scadenza annuncio: 10-10-2014Selezioniamo un coordinatore laureto in Pedagogia o Psicologia o Servizio Sociale. E' richiesta esperienza almeno trienna

Offerte di lavoro varie

Lavoro per informatici e assistenti Conservatorio di Cosenza

Arriva dal Conservatorio di Musica Stanislao Giacomantonio di Cosenza un interessante bando di concorso finalizzato all’assunzione di Collaborat

Lavorare presso l’Aeroporto di Fiumicino: si assumono Addetti alla sicurezza.

  L’ADR, Aeroporti di Roma, la società che si occupa dei due aeroporti della Capitale, operante nel nostro paese dal 1974, ha al momento apert

Lavorare nei villaggi turistici: si assumono 100 animatori anche senza esperienza.

Ti piacerebbe lavorare nel settore turistico? Se la risposta è si, allora questo annuncio fa proprio al caso vostro. Attualmente la rete regionale Eu