Se desiderate attirare l’interesse dei potenziali datori di lavoro attraverso un curriculum vitae non tradizionale, oggi esiste un modo semplice e originale per realizzarlo attraverso piattaforme online gratuite con ottimi risultati e senza dover essere esperti web designer. Inserendo i dati testuali tipici di un CV e scegliendo un lay-out grafico accattivante, potete creare un’infografica che racchiuda la vostra storia professionale e formativa.

 Come? Seguendo i suggerimenti di Mashable, vi consigliamo tre siti per creare online un “curriculum infografico” di sicuro impatto.
1. Vizualize.me
E’ un’applicazione online che trasforma le informazioni presenti nel profilo LinkedIn dell’utente in un curriculum in stile infografica. Ci si può registrare con le stesse credenziali di LinkedIn o creare un nuovo account e in pochi clic avrete la versione colorata, graficamente accattivante e sempre aggiornabile delle vostre esperienze lavorative, formative, competenze, abilità, conoscenza delle lingue e interessi. L’unica pecca è quella di non consentire la trasformazione dell’infografica in un file pdf.
2. Re.vu
Anche Re.vu estrae le informazioni presenti su Linkedin e consente di realizzare un’infografica online il cui layout si concentra su molti aspetti tra cui il nome dell’utente, i suoi titoli, la biografia, i legami sociali e la timeline della carriera. E’ possibile anche aggiungere ulteriori elementi grafici come statistiche, abilità, competenze, citazioni e interessi.
Ma, mentre la timeline professionale è generabile tramite la connessione con il profilo LinkedIn, gli altri dati devono essere inseriti manualmente. Alla fine, però, il risultato sarà sorprendentemente piacevole.
3.Kinzaa
A Kinzaa è possibile accedere tramite le vostre credenziali Facebook e, dopo aver importato i dati dal profilo LinkedIn , questo tool crea un curriculum infografico che si concentra nel dettaglio sulle capacità di un utente e sul suo percorso lavorativo. Se siete alla ricerca di un curriculum “ibrido” in cui, oltre all’aspetto grafico viene data rilevanza anche ai contenuti testuali, questo è lo strumento giusto per voi. Inoltre, a differenza di altre piattaforme, vi consente di esprimere anche le vostre preferenze sull’ambiente di lavoro: durata della giornata lavorativa, dimensioni del team, dress code, etc.

fonte: http://www.blogcliclavoro.it/